3 Poesie di Nicanor Parra #POESIA

I mariti dovrebbero seguire un corso per corrispondenza
se non osano farlo di persona
sugli organi genitali della donna
c’è grande ignoranza al riguardo
chi saprebbe dirmi per esempio
che differenza c’è tra una vulva e una vagina
comunque si sentono in diritto di sposarsi
come se fossero esperti in materia
risultato: problemi coniugali
adulterio calunnie separazione
e come ci restano quei poveri figli ?

INFLAZIONE

Rincaro del pane produce nuovo rincaro del pane
Rincaro degli affitti
Provoca istantaneamente il raddoppiamento del canone
Rincaro dei capi d’abbigliamento
Produce rincaro dei capi d’abbigliamento.
Inesorabilmente
Giriamo in un circolo vizioso.
Dentro la gabbia c’è cibo.
Poco, ma c’è.
Fuori di essa si vedono solo enormi estensioni di libertà.

SETTE

sono i temi fondamentali della poesia lirica
in primo luogo il pube della donzella
poi la luna piena che è il pube del cielo
i boschetti gremiti di uccelli
il crepuscolo che sembra una cartolina
lo strumento musicale chiamato violino
e la meraviglia assoluta che è un grappolo d’uva

*Nicanor Parra – da “L’ultimo spegne la luce”, Bompiani, 2019

Lascia un commento