CITAZIONI & VERSI

INNO A VENERE – LUCREZIO

Madre degli Eneadi, voluttà degli uomini e degli dei, alma Venere, che sotto gli astri vaganti del cielo popoli il mare solcato da navi e la terra feconda di frutti, poichè per tuo mezzo ogni specie vivente si forma, e…

ER PRESEPIO – Trilussa (Poesia)

Ve ringrazio de core, brava gente, pé ‘sti presepi che me preparate, ma che li fate a fa? Si poi v’odiate, si de st’amore non capite gnente… Pé st’amore sò nato e ce sò morto, da secoli lo spargo dalla…

ART POETIQUE – Boris Vian (TRAD : ITA/FR)

L’impair est bon, le pair aussi. Règle rigide. Choisissez votre vers comme fait le pêcheur La mouche avec laquelle il tente, raccrocheur, La brême fugitive à la mâchoire avide. Rejetez le vers blanc. Foin des couleurs livides. Recherchez quand il…

LORNA – Andrea Zanzotto (Poesia)

Una luce senza centro spazia già la terra attutisce labbra rosse e bambini, negli eremi fragili dell’aria si raccolgono api e stelle ; e già vano chiedere alle alluvioni il perché dei mont rimasti addietro il perché delle zinnie che si…

IN DUE – Mario Luzi

« Aiutami » e si copre con le mani il viso tirato, roso da una gelosia senile, che non muove a pietà come vorrebbe ma a sgomento e a orrore. « Solo tu puoi farlo » insistono di là da quello schermo le sue…

DOLORE – Giovanni Raboni (Milano 1932)

Tu e le tue fissazioni! Mi vien voglia di rinfacciarti le mie piaghe, quelle sì cancrenose, immendicabili… ma no, sbaglio. Non io, tu sei l’erede d’una sacra penuria, te e i tuoi da sempre ha saccheggiato il cielo. C’è più…

BALLATA DELLE MADRI – Pier Paolo Pasolini

Mi domando che madri avete avuto. Se ora vi vedessero al lavoro in un mondo a loro sconosciuto, presi in un giro mai compiuto d’esperienze così diverse dalle loro, che sguardo avrebbero negli occhi ? Se fossero lì, mentre voi scrivete…