FILM D’AMORE E D’ANARCHIA – Cinema & Anarchia

Film di Lina Wertmüller, Italia, con Gianfranco Giannini e Mariangela Melato.

Film ambientato nell’Italia fascista: un veneto campagnolo, Tunin, dopo l’assassinio di un suo amico anarchico, si reca a Roma per attentare alla vita del Duce.

film_damore_e_d anarchia_giancarlo_giannini_lina_wertm_ller_004_jpg_dxar

Nella capitale entra in contatto con una prostituta romana, amante di un anarchico, e conosce un’altra prostituta di cui si innamora e a cui rivelerà l’intenzione di uccidere Mussolini. Il giorno seguente viene arrestato dalla polizia durante una retata nella casa di tolleranza. Arrestato e picchiato dalla polizia politica,

Tunin muore in prigione ma la sua morte viene fatta passare per suicidio.
Il film si chiude con una citazione di Errico Malatesta: «Voglio ripetere il mio orrore per attentati che oltre che essere cattivi in sé sono stupidi perché nuocciono alla causa che dovrebbero servire…

Ma quegli assassini sono anche dei santi e degli eroi… e saranno celebrati il giorno in cui si dimenticherà il fatto brutale per ricordare solo l’idea che li illuminò e il martirio che li rese sacri.»

*Fonte: http://ita.anarchopedia.org



Lascia un commento