IL VIAGGIATORE IMPRUDENTE – René Barjavel (libro)

Il professor Noel Essaillon ha inventato la pillola per viaggiare nel tempo. Il giovane Pierre Sain-Menoux è ansioso di sperimentarne gli effetti.

In una girandola di avventure, imprudente e astuto, Pierre rivisiterà e cambierà la propria biografia, visiterà la Parigi del 2052 e quella dell’anno 100.000, ma si troverà anche faccia a faccia con Napoleone e cercherà in qualche modo di modificare la Storia.

Il tema classico ma sempre efficace, quello del viaggio nel tempo, è qui trattato con scoppiettante vena creativa.

E’ Barjavel un classico imprenscindibile del genere fantascienza, al pari di Julius Verne, se non ancora maggiore per molti.


Lascia un commento