INSEGNATE A MIO FIGLIO A GUARDARSI LE SCARPE

Alice quadro foto mare pioggia colori sfocati

INSEGNATE A MIO FIGLIO A GUARDARSI LE SCARPE
Educatelo affinché s’affanni per apparire felice
in un mondo di teste basse, che solo guardano ai loro piedi
che non vengano sporcati dal laido, che esce dalle loro anime
e riempie di spazzatura il mondo intorno a loro.

INSEGNATE A MIO FIGLIO A GUARDARSI LE SCARPE
Suggeritegli quando dovrà far scelta
che si accontenti di una legge
per ordinare il suo invecchiare
finché arrivi purtanto ad esserne felice.

INSEGNATE A MIO FIGLIO A GUARDARSI LE SCARPE
Nascondetegli i libri se sarà curioso
affinchè non sia intelligente
e più disponibile vi renderà servigio:
non riflettendo su nulla eviterà così pensieri sbagliati.

INSEGNATE A MIO FIGLIO A GUARDARSI LE SCARPE

Anche se nubi pesanti offuscheranno le stelle
lui non se ne accorgerà, ligio nel pensare
al suo cammino, a non inciampare
per poter arrivare più in alto di tutti,
e primo sul picco.

Non come me, cialtrone ubriaco
che guardo la luna
e mi sento ricco.

*Andrea Giramundo

*Foto: Alice Luonì



Lascia un commento