LA BELLA VITA – Alberto Moravia (LIBRI)

La prima delle tante raccolte moraviane di racconti. Il libro presenta dunque allo stato nascente le figure, le problematiche, i modelli di una esperienza letteraria tra le maggiori del Novecento italiano.

E mentre il giovane scrittore ripensa la propria vita e il proprio ambiente, in piccoli capolavori, illumina anche i molti vizi e le poche virtù della realtà italiana negli anni del fascismo, e getta a grande profondità uno scandaglio sui nodi oscuri dell’esistenza.

La più crudele ed illuminante rassegna dei molti vizi e delle poche virtù degli italiani del consenso, che tra il 1927 e il 1935 dettero la loro adesione a Mussolini.


Lascia un commento