LA BELLISSIMA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA INDIPENDENTE DI Užupis

CONSIGLIO A TUTTI DI VISITARE LA BELLA CITTÀ DI VILNIUS IN LITUANIA, DOVE POTRETE VISITARE A SUA VOLTA LA REPUBBLICA INDIPENDENTE DI Užupis… Ma cos’è Užupis ?

Užupis significa “al di là del fiume”, poichè il quartiere è separato dal resto della città vecchia dal fiume Vilnia e da ben 7 ponti.
La sua è una storia travagliata: abitato prevalentemente da ebrei fin dal XVI secolo, dopo la II guerra mondiale rimase quasi disabitato. Le case vuote vennero presto occupate da coloro che venivano considerati scarti della società dal regime socialista: senzatetto, prostitute, criminali ma anche poveri artigiani. Quando nel 1990 la Lituania dichiarò la propria indipendenza, questa era una delle aree più degradate della città.
La svolta ci fu a metà degli anni ’90, nel momento in cui artisti ed intellettuali, attirati dai prezzi bassi, cominciarono a trasferirvisi ed ad aprire laboratori e gallerie.
Come forma di “riscatto supremo”, nel 1997 venne istituita la Repubblica di Užupis, dichiaratasi indipendente da Vilnius il 1 aprile 2000.
Užupis è una repubblica a tutti gli effetti: ha un inno, una bandiera (che cambia colore a seconda delle stagioni), una moneta, un esercito (sì e no 11 uomini), un presidente ed un parlamento con sede presso Užupio Kavinė, un bar. Užupis ha anche i suoi cittadini onorari, tra cui spicca la figura del Dalai Lama.
Soprattutto, Užupis ha una costituzione, facilmente consultabile: i 41 punti scritti da Romans Lileikis sono infatti affissi in molteplici lingue su pannelli a specchio lungo Paupio Gatvė.

LA COSTITUZIONE DI Užupis

1. Tutti hanno diritto di vivere vicino al fiume Vilnia e il fiume ha diritto di scorrere
2. Tutti hanno il diritto all’acqua calda, al riscaldamento d’inverno e a un tetto
3. Tutti hanno il diritto di morire ma non è un obbligo
4. Tutti hanno il diritto di fare errori
5. Tutti hanno il diritto di essere unici
6. Tutti hanno il diritto di amare
7. Tutti hanno il diritto di non essere amati
8. Tutti hanno il diritto di essere mediocri e sconosciuti
9. Tutti hanno il diritto di oziare
10. Tutti hanno diritto di amare un gatto e prendersi cura di lui
11. Tutti hanno il diritto di badare al cane fino a quando uno dei due muore
12. Il cane ha diritto di essere un cane
13. Il gatto non è obbligato ad amare il suo padrone, ma deve essere di aiuto nei momenti di necessità
14. A volte si ha il diritto di essere inconsapevoli dei propri doveri
15. Tutti hanno il diritto di avere dei dubbi, ma non è obbligatorio
16. Tutti hanno il diritto di essere felici
17. Tutti hanno il diritto di essere infelici
18. Tutti hanno il diritto di stare in silenzio
19. Tutti hanno il diritto di avere fede
20. Nessuno ha il diritto di usare violenza
21. Tutti hanno il diritto di apprezzare la propria scarsa importanza
22. Nessuno ha il diritto di avere un progetto per l’eternità
23. Tutti hanno il diritto di comprendere
24. Tutti hanno il diritto di non capire
25. Tutti hanno il diritto di appartenere a qualunque nazionalità
26. Tutti hanno il diritto di celebrare o non celebrare il proprio compleanno
27. Tutti devono ricordare il proprio nome
28. Tutti hanno il diritto di dividere ciò che posseggono
29. Nessuno può dividere ciò che non possiede
30. Tutti hanno il diritto di avere fratelli, sorelle e parenti
31. Tutti possono essere indipendenti
32. Tutti sono responsabili della propria libertà
33. Tutti devono poter piangere
34. Tutti hanno il diritto di essere fraintesi
35. Nessuno ha il diritto di dichiarare colpevole il prossimo
36. Tutti hanno il diritto all’individualità
37. Tutti hanno il diritto di non avere diritti
38. Tutti hanno il diritto di non avere paura
39. Non deludere
40. Non combattere
41. Non cedere


Lascia un commento