LIBRI: Lati positivi della versione digitale Ebook

Ogni lettore che si rispetti, si troverà un giorno a dover affrontare il libro nella sua versione digitale, magari versione Kindle.
Non è mia intenzione in questo articolo, elencare informazioni o dati tecnici delle singole e differenti versioni, o fare tra queste un confronto qualità/prezzo.

*PER QUESTO CLICCATE: CARATTERISTICHE TECNICHE Ebook

La versione cartacea e quella digitale: pagine di carta contro la versione Ebook: classico contro moderno.

Due anni fa, mentre facevo un viaggio di qualche mese in Guatemala, conobbi e per un po’ di tempo viaggiai con una ragazza, che lo utilizzava.  Beh, se per tutto il viaggio io potevo leggere solo qualche libro, che mi ero portato dietro con molta fatica visto il tipo di viaggio zaino in spalla, o dovevo sperare nelle librerie dei vari ostelli in cui mi fermavo. Lei poté tranquillamente leggere 3 libri differenti e da lei scelti senza problemi su internet, ogni giorno. Il primo evidente vantaggio quindi nella versione digitale, rispetto alla cartacea, è evidente per chi sia un viaggiatore, oltre che lettore. Impossibile obiettare il vantaggio in peso, oltre al fatto della comodità nel trasporto.

FONDAMENTALE la reperibilità dei testi cercati: illimitata per un Kindle ad esempio; destinata alla non-scelta per la cartacea: immaginate che o quali libri avessi mai potuto trovare in italiano in un ostello in America Latina…-in realtà è proprio l’italiano che legge poco, non è mai stata un novità per me; in altre lingue se ne trovan di più

In più, in linea di massima, la versione Ebook, costa sempre un qualcosina meno della cartacea. Facilmente comprensibile il motivo.
Poi, un libro se bagnato, viene danneggiato, magari anche in maniera definitiva fino a renderlo illeggibile; se per caso viaggiando vi sedete sopra un Ebook, e mettiamo caso caso che lo rompiate, potrete sempre poi, comprato o aggiustato il supporto tecnologico, recuperare i testi che il vostro libro digitale conteneva, tutti e senza problema, e senza ripagarli.

Cliccate su un libro qualsiasi e in men che non si dica, potrete iniziare a leggere il vostro libro, senza esservi dovuti muovere di un passo per averlo. E subito. Tant’è: l’Ebook.


Io personalmente continuo a leggere ed acquistare la versione cartacea.a volte vado in libreria, come andassi al mercato a prendere frutta fresca, o fiori, ne guardo i colori delle copertine, ma sopratutto, a volte, ne annuso gli odori: le Pagine. La versione digitale non riesco proprio a leggerla, mi fan male gli occhi, non mi da soddisfazione, e sopratutto il libro mancherebbe poi del suo fantastico odore delle pagine. Per me l’odore di un libro è uno delle cose che più piace nella lettura. Ma, visto che ho in previsione un nuovo lungo viaggio, e sempre zaino in spalla, potrei prenderne in considerazione l’acquisto…

Infine una cosa ovvia, ma su cui riflettere, chi usa solo la versione Kindle, non avrà mai una libreria, e, una delle cose più belle di chi legge tanti libri, è sicuramente la propria libreria, con tutti i libri, la sua conoscenza e il suo pensiero, la storia e il carattere del lettore, in bella esposizione.

Detto questo, a voi la scelta: io personalmente continuo a leggere, e volentieri, la versione classica, cartacea; anche se in previsione di un viaggio, potrei considerarne la versione digitale; voi, fate come volete, ognuno è libero, specie se si parla di lettori.
Amazon propone 30 giorni di prova, al termine dei quali se non vi trovate bene con il Kindle, potete restituirlo ed essere rimborsati al 100×100 !!
Perché non provarlo quindi ?!

*Se volete qualche informazione in più sulle versione digitale, cliccate il banner  sopra, tramite il quale potete anche acquistare la versione che più preferite in pochi secondi.


Lascia un commento