REMORDS POSTHUME – Les Fleurs du Mal – di Charles Baudelaire – Con traduzione in italiano

REMORDS POSTHUME, Les Fleurs du Mal

 

Lorsque tu dormiras, ma belle ténébreuse,

Au fond d’un monument construit en marbre noir,

Et lorsque tu n’auras pour alcôve et manoir

Qu’un caveau pluvieux et qu’une fosse creuse;

 

Quand la pierre, opprimant ta poitrine peureuse

Et tes flancs qu’assouplit un charmant nonchaloir,

Empêchera ton courir leur course aventureuse,

 

Le tombeau, confident de mon rêve infini

(Car le tombeau toujours comprendera le poëte),

Durant ces grandes nuits, d’où le somme est banni,

 

Te dira: ‘que vous sert, courtisane imparfaite,

De n’avoir pas connu ce que pleurent les morts?’

– Et le ver rongera ta peau comme un remords.

 

TRADUZIONE IN ITALIANO

RIMORSO POSTUMO, I Fiori del Male

 

Quando tu dormirai, mia tenebrosa,

nel fondo di una tomba in marmo nero,

e per castello e alcova non avrai

che una fossa profonda ed un sepolcro

in cui stilla la pioggia; quando grave

premendoti sui seni impauriti

e sopra i fianchi illanguiditi in dolce

abbandono, la pietra al cuore tuo

impedirà di battere e volere,

e ai tuoi piedi di andare all’avventura,

in quelle lunghe notti senza sonno

la tomba ti dirà (dell’infinito

mio sogno confidente, ché il poeta

sempre sarà compreso dalla tomba):

‘Mancata cortigiana, che ti serve

il non aver conosciuto quello

che rimpiangono i morti? E la tua pelle

il verme roderà, come un rimorso.

 

Da ‘Les Fleurs du Mal’ di Charles Baudelaire.



1 comment for “REMORDS POSTHUME – Les Fleurs du Mal – di Charles Baudelaire – Con traduzione in italiano

  1. 26 Gennaio 2013 at 07:22

    Questo testo è un vero fiore, penso che l’Occidente non potrà mai rinunciare alla poesia si Baudelaire.

Lascia un commento