Tag Archive for rime

SONG – Allen Ginsberg – traduzione in italiano

Il peso del mondo è amore. Sotto il fardello di solitudine sotto il fardello dell’insoddisfazione il peso, il peso che portiamo è amore.   Chi può negarlo? In sogno ci tocca il corpo, nel pensiero costruisce un miracolo, nell’immaginazione s’angoscia…

GENERAZIONE BOH

FEDEZ – GENERAZIONE BOH (OFFICIAL VIDEO) by Alloradillo.it Un italiano su tre vive a casa dei genitori Il problema è che gli altri due sono i genitori Con in mano il testamento tipo ”Nonno quando muori?” Ti trovi a quarant’anni…

NOCHE DE LLUVIA – Juana de Ibarbourou

NOTTE DI PIOGGIA Ascolta bene ciò che dice il vento E ciò che dice l’acqua mentre batte Con le dita minute contro i vetri. Tutto il mio cuore diventa orecchio Per ascoltare l’ammaliata sorella, Che ha dormito nel cielo, Che…

IL GODIMENTO DEL RISO – Annie Leclerc

Riso? C’è forse ancora qualcuno che si interessa al riso? Voglio dire il riso vero, che non ha niente a che fare con lo scherzo, con la beffa e col ridicolo. Riso, godimento immenso e delizioso, godimento totale… Dicevo a…

‘A LIVELLA – Totò – 2 Novembre

» Totò – ‘A livella by Marco Rizzo Ogni anno, il due novembre, c’è l’usanza per i defunti andare al Cimitero. Ognuno deve fare questa gentilezza; ognuno deve avere questo pensiero.   Ogni anno, puntualmente, in questo giorno, di questa…

Ho incontrato una principessa

Ho incontrato, un giorno, giorno che più non era, una principessa, che principessa non era.  . Bella come la luna: pallida e nera. A. LEGGI ALTRO DI:    Leggi un pensiero

VENDANGE A POMMARD

I vari marroni dei tetti ne fanno l’epicentro Attorno al campanile che scandisce il tempo. . La vita d’un paese dedicata ai vigneti Quella d’un popolo al vino Dove Dio è presente  Ma non quello Trino. . Circondata da tutti…

MA BOHÉME – Arthur Rimbaud – con Traduzione in Italiano

TRADUZIONE IN ITALIANO di Andrea Giramundo  Me ne andavo, i pugni dentro le mie tasche rotte; Il mio cappotto anche diventava ideale; Andavo sotto il cielo, musa! Ed ero a te fedele; Oh! là! Là! Che di amori splendidi ho sognato! . Le mie uniche mutande avevano un ampio foro. 
- Piccolo-Pollicino sognatore, sgusciavo nella mia corsa 
Rime. La mia locanda era l’Orsa Maggiore. – Le mie stelle al cielo avevano un fruscio morbido. . E le ascoltavo, seduto sul bordo delle strade, 
Queste buone sere di settembre dove sentivo gocce Di rugiada sulla fronte, come un vino corposo; .…

CAMPO DEI FIORI – Czestaw Mitosz

Aroma in Campo dei Fiori Ceste di olive e limoni, Spruzzi di vino per terra E frammenti di fiori. Vengono sparsi sui banchi, Bracciate d’uva nera Sulle pesche vellutate. . Proprio qui, su questa piazza Fu arso Giordano Bruno. Il…