TROVAMI. Andrea Giramundo

Trovami,
dentro me.lettera parole macchina scrivere
Dammi dei punti fissi,
mentre giriamo senza meta.
Fammi ben vedere la realtà,
accecandomi in un sogno.
Risponderò ad ogni tuo desiderio,
senza che tu ne faccia mai domanda.
Ti mostrerò una vita nuova,
mentre m’insegnerai a vivere.
Prendiamoci:
così come sono,
così come sei.
Tu libera
Io libero.
Senza pensare alla libertà,
o all’amore:
son solo parole
dateci da loro,
per farci analizzare
e sottovalutare,
i nostri sentimenti.
Dipendenti e indipendenti.
Io e te,
non una principessa,
non una santa,
non una puttana,
qualcosa di più oltre la sottana:
una Donna.
Tu ed io,
non la ragione,
non un campione,
nemmeno un Dio:
un Uomo.
Nello spazio aperto del Caos,
indicami i confini con le dita,
che senza te sarà vissuta,
ma grazie a te sarà Vita.
Seguiamo il cammino del vento:
non c’è mappa della società,
guarda: è giusto..
là.
Io son qui,
tu, ca va??
Mi hai trovato!
È l’ora,
ora,
e non mai più!
Vieni con me.
Prendi questo bacio,
è per te!


*Andrea Giramundo, Torino 2014

Lascia un commento