VECCHIEZZA – #Poesia di Samuel Beckett (da PAROLE E MUSICA- #Teatro)

Vecchiezza è quando accoccolato
Sputacchiando sui tizzoni
Il tempo che la strega
Finisca di rigovernare
E ti porti il tuo vino caldo
La vedi venire
Nelle ceneri che amata
Non fu conquistata
O conquistata non amata
O un altro guaio del genere
Venire nelle ceneri
Come in quella vecchia luce
La faccia nelle ceneri
Vecchia luce delle stelle
Là fuori sulla terra
Di nuovo Sparsa

– Silenzio.

——–> ALTRO DI: Samuel Beckett 

Lascia un commento