FIABE FAVOLE TRADIZIONI POPOLARI

L’ITALIANO – Sebastiano Vassalli

Il giorno del Giudizio Universale, Dio chiamò a sé tutti gli uomini del mondo, con le rispettive consorti. Chiamò l’Inglese e l’Inglese rispose: Eccomi! Chiamò il Cinese e il Cinese rispose: Sono qui! Uno dopo l’altro, Dio chiamò il Russo,…

I FIGLI DI BABBO NATALE – Italo Calvino

Non c’è epoca dell’anno più gentile e buona, per il mondo dell’industria e del commercio, che il Natale e le settimane precedenti. Sale dalle vie il tremulo suono delle zampogne; e le società anonime, fino a ieri freddamente intente a…

Le rane chiedono a Giove un re – Fedro #Favole

Allorché Atene era fiorente per merito delle giuste leggi, la libertà esagerata mise sottosopra lo stato e l’anarchia sciolse i freni di un tempo. In tali frangenti, essendosi i vari partiti politici coalizzati contro di lui, il tiranno Pisistrato occupa…

CRIC E CROC – Italo Calvino (da FIABE ITALIANE)

In un paese lontano c’era un ladro famoso che chiamavano Cric e non l’avevano mai potuto pigliare. Questo Cric voleva far conoscenza con un altro ladro che chiamavano Croc, famoso quanto lui, per far lega insieme. Un giorno Cric all’osteria…

FAVOLA DELL’UCCELLINO E DELLA MUCCA

C’era una volta un uccellino che volava in campagna, era una giornata molto fredda e il povero passerotto stava cercando di raggiungere la propria dimora. Purtroppo si era allontanato troppo e inoltre la neve caduta, aveva fatto diventare il paesaggio così…

MAFIOSI E CORROTTI – Ascanio Celestini

C’era una volta un piccolo paese. Ci viveva un piccolo popolo governato da un piccolo governo. Era un piccolo paese democratico. Aveva avuto una piccola prima repubblica che si era esaurita tragicamente, i governanti erano stati tutti denunciati e dovevano…