El deseo es un agua – Antonio Carvajal

Il desiderio è un’acqua
trattenuta negli occhi,
discesa sulle labbra
che in ombra suggeriscono
tardive lune amare,
folgorazione e supplica e supplizio,
omissione di splendore silvestre,
terrestre, con le squame come giorni,
come date prescritte agli improvvisi
fulmini insonni, alla carne che sa
sicuramente il limite ed il tremulo
disfarsi nella luce che la nutre,
acconsentire a un bordo senza semi.
Il desiderio è un’acqua che rincorre
bianchi pioppi, vallate, rive e spiagge,
un orizzonte limpido e sereno,
radiosa alma regione dove scorre
una canzone e labbra che la dicono,
supplica nutritiva, corpo solo
nel quale ardere e vivere saranno
la gioia, il volo, il fischio, l’aria, il sole.

*Antonio Carvajal




Lascia un commento