I MISERABILI – Les Misérables. Film

Tratta dal  romanzo storico – sociale di Victor Hugo pubblicato nel 1862. Suddiviso in 48 libri, è considerato uno dei romanzi cardine del XIX secoloeuropeo, è fra i più popolari e letti della sua epoca.

Narra le vicende di vari personaggi nella Parigi post Restaurazione, in un arco di tempo di circa 20 anni (dal 1815 al 1833, con alcune digressioni alle vicende della Rivoluzione francese, delle Guerre napoleoniche, con particolare riguardo alla battaglia di Waterloo, e alle vicende politiche della Monarchia di Luglio). I suoi personaggi appartengono agli strati più bassi della società francese dell’Ottocento, i cosiddetti “miserabili”: persone cadute in miseria, ex forzati, prostitute, monelli di strada, studenti in povertà.

È una storia di cadute e di risalite, di peccati e di redenzione. Hugo racconta a 360° i suoi personaggi e aggiunge al racconto capitoli di grande rilevanza storica (come ad esempio la battaglia di Waterloo, la struttura della città di Parigi, la visione sul clero e i monasteri dell’epoca, le opinioni sulla società e i suoi mali, il quadro della Francia post-restaurazione) che permettono al lettore di collocare i personaggi in un determinato contesto storico-sociale.

Jean Valjean, dopo essere evaso dalla Cayenna, tenta di rifarsi una vita. Sotto una falsa identità arriva a diventare sindaco di una piccolo città, dove si dedica ad aiutare i più deboli. Quando il capo della polizia parigina, Javert, che è rimasto sulle sue tracce, arresta un altro al suo posto, Jean Valjean esce allo scoperto perché non vuole che sia commessa un’ingiustizia. Riesce comunque a fuggire portando con sé la piccola Cosette, per rispettare la promessa fatta a Fantine, la madre della giovane. Cambia paese e assume ancora un’altra identità diventando nuovamente un personaggio di rilievo. Ma Javert non si dà per vinto…

GENERE: Drammatico ,  Storico
ANNO: 2000
REGIA: Josée Dayan
ATTORI: Gérard Depardieu, John Malkovich, Christian Clavier, Enrico Lo Verso, Virginie Ledoyen, Asia Argento, Charlotte Gainsbourg, Veronica Ferres, Jeanne Moreau, Giovanna Mezzogiorno, Vadim Glowna, Steffen Wink, Denis Podalydès, Christopher Thompson, Elisabeth Wiener, Otto Sander, Sacha Bourdo, Jérôme Rebbot
SCENEGGIATURA: Didier Decoin
FOTOGRAFIA: Willy Stassen
MONTAGGIO: Marie-Josèphe Yoyotte, Adeline Yoyotte-Husson
MUSICHE: Jean-Claude Petit



Lascia un commento