IL VENTO SCRIVE – Gabriele d’Annunzio

tramonto rosso

Su la docile sabbia il vento scrive

con le penne dell’ala; e in sua favella

parlano i segni per le bianche rive.

Ma, quando il sol declina, d’ogni nota

ombra lene si crea, d’ogni ondicella,

quasi di ciglia su soave gota.

E par che nell’immenso arido viso

della piaggia s’immilli il tuo sorriso.

*Testo: IL VENTO SCRIVE – Gabriele d’Annunzio

 




Lascia un commento