INQUIETANTI FIGURE IMMOBILI NEL CENTRO DI MILANO…

A Chiunque in questi giorni, sia passato dal centro di Milano, non potrà essere sfuggita la presenza di inquietanti figure immobili nei pressi dei quadri solitamente esposti in corso Vittorio Emanuele.

Se per caso la sera, come ho fatto ieri io, vi deste lì appuntamento con qualcuno, notereste inevitabilmente dopo un po’ che alcune delle persone che sono li nei pressi dei quadri, NON SI MUOVONO !!! … Cos’è ? Chi sono ? Chi ha messo e vestito dei manichini in centro a Milano ? Centra qualcosa questo strano allestimento con le foto mostrate dai pannelli lungo il corso ?

La galleria fotografica, illuminata in notturna, comprende 30 splendide immagini di Vienna, dei suoi costumi e delle sue principali attrattive. Divisa in cinque differenti categorie corrispondenti ai cinque sensi a cui si rifà la campagna:ascoltare, vedere, gustare, sentire e odorare.

Peculiarità di tale iniziativa è la collaborazione con un artista eclettico e apprezzato quale Mark Jenkins, noto per le sue installazioni e le scenografie urbane che lo hanno reso un vero e proprio guru della street art. L’artista, fedele al tema della campagna, ha realizzato cinque differenti installazioni, collegate ad altrettante immagini, ognuna delle quali rappresenterà uno dei cinque sensi.

Le installazioni, create appositamente per l’evento, sono esposte in Corso Vittorio Emanuele tra il 18 ed il 24 Ottobre, a corredo delle fotografie che illustrano scene di vita viennese, allo scopo di catturare l’attenzione dei passanti e contribuire a cambiare la percezione di Vienna, emblema oggi di un luogo in cui l’imprevedibile accade, un mix di classico e di moderno, di arte intramontabile e di street art, una capitale in cui la creatività e l’elemento inaspettato sono molto più presenti di quanto non si pensi.

A.

.

Lascia un commento