LA FINE DELLA DIPENDENZA DA NICOTINA

 


Se il fumo è da sempre la vostra condanna, mettete da parte libri terapeutici, cerotti e sigarette elettroniche: la soluzione definitiva al vostro problema è un vaccino.

Un gruppo di ricercatori del ‘Weill Cornell Medical College di New York ha messo a punto uno studio per impedire alla nicotina di raggiungere il cervello e quindi provocare la dipendenza.

In passato erano già stati elaborati dei rimedi in grado di eliminare la sostanza, il loro effetto era solo temporaneo però.

La nuova ricerca se produrrà gli aspetti desiderati, sarà in grado di annullare il bisogno di nicotina.

Dopo il fallimento dei primi tentativi, gli scienziati hanno intrapreso la via del vaccino genetico, già impiegato in passato sui topi per curare malattie agli occhi e alcuni tumori.

Si tratta in questo caso di nserire un anticorpo alla nicotina indirizzandolo verso le cellule del fegato. In questo modo l’anticorpo ha la capacità di intercettare la sostanza e bloccarla prima che raggiunga il cervello.

Quanto poi sia credibile che i colossi del tabacco, che altro non sono che spacciatori di morte legalizzati, che hanno in mano stati e governi, permettano la nascita di un vaccino che se veramente arrivasse allo scopo porrebbe fine al loro patrimonio ed potere, questo è tutto un altro discorso.

.

ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento