LE MANI per Charles Bukowski

Ero dotato, sono dotato.

A volte mi guardo le mani e mi rendo conto che sarei potuto diventare un grande pianista o qualcosa del genere.

Ma che cos’ hanno fatto, le mie mani?

Mi hanno grattato le palle, hanno scritto assegni, hanno allacciato le scarpe, hanno tirato la catena del water ecc.

Ho sprecato le mani.

E la testa.

nino

Charles Bukowski

*nella foto di Dorian, NINO.



Lascia un commento