LE SBARRE AL CAMPIDOGLIO – Gigi Proietti

DI QUESTI GIORNI LA NOTIZIA, per molti non certo nuova, DEL LEGAME TRA POLITICA ROMANA, Pdl e Pd -oramai sempre più la stessa sporca cosa-, MAFIA, CLAN DI ZINGARI, della cui problematica ora forse si scoprono le effettive cause, COOPERATIVE ROSSE DEL PD, E SVARIATI AGENTI DI POLIZIA.

EVIDENTE CHE LA CAUSA DEI MALI DEL NOSTRO PAESE SIA UN SISTEMA, da sradicare completamente per poi poter ripartire da zero, E NON SOLO POLITICO, DOVE DESTRA E SINISTRA, SIANO SOLO DUE MANI DIVERSE CHE PORTANO DA MANGIARE ALLA STESSA BOCCA.

E NEMMENO QUALCHE MESE FA TUTTI ACCUSAVANO BEPPE GRILLO QUANDO, per scherzo, ma a questo punto non sappiamo nemmeno quanto, QUANDO AVEVA DETTO CHE IL PROBLEMA DEI NOSTRI GIORNI E’ CHE LA MAFIA E’ STATA SPORCATA DALLA POLITICA OLTRE CHE DALLA FINANZA; E TUTTI I GIORNALETTI DI PARTITO A DARGLI CONTRO…

E VISTO CHE COME AL SOLITO NON SUCCEDE NULLA, MARINO RIMANE SINDACO DI ROMA, RENZI FA FINTA DI NIENTE, ANZI PARLA E SI OCCUPA COME SEMPRE SOLO DEL MOVIMENTO 5 STELLE, unica vera minaccia a tutto questo marciume, SE NON PER DIFENDERE LA SUA TANTO AMATA PRATICA DI FARSI ‘SELFIE’, RIPORTIAMO DI SEGUITO UNA POESIA DEDICATA A QUESTI FATTI, DEL GRANDE GIGI PROIETTI, AD ENNESIMA DIMOSTRAZIONE CHE AL BENE DEL PAESE E ALLA SUA COSTRUZIONE CI DEBBANO PENSARE SOPRATUTTO GLI ARTISTI E GLI UOMINI DI CULTURA, O COMUNQUE NON UOMINI DI POLITICA O FINANZA, CHE INVECE DOVREBBERO TORNARE AL LORO LAVORO DI AMMINISTRATORI DELLE VOLONTA’ DEL POPOLO E NIENTE PIU’.

A FAR DI ROMA ROMA E DELL’ITALIA L’ITALIA SONO I GIGI PROIETTI, NON LE LEOPOLDE!!!

Ah..intanto i cinesi stanno comprando la ditta di trasporti pubblici romana, l’ATAC, i cinesi… (quelli a cui Renzi raccoglieva la sedia)

 

LE SBARRE AL CAMPIDOGLIO

“Dice er procuratore soddisfatto:

“Vedrete che je leveremo er vizzio.

Per adesso er primo passo è fatto

e questo non è artro che l’inizio”

 

Oddio me sembra de diventà matto,

pure Roma mo sta ner precipizio.

Nun se tratta de quarche mentecatto

qui tutti, o quasi, hanno d’annà a giudizio.

 

E aumenteranno da mattina a sera,

sarà proprio così: “Ndo’ cojo cojo”

 

Io propongo de fa’ in questa maniera:

“Se l’inchiesta va liscia come l’ojo

invece de portà tutti in galera

convie’ mette le sbarre ar Campidojio!””

Gigi Proietti

*Foto di Valentina Caiazzo 




Lascia un commento