PER AMOR SON FATTO PEREGRINO

 minivan foto deserto

Un bordon, un cappello, un fiaschettino

voglio portare, e gir pel mondo errando;

ché per amor son fatto peregrino.

Valete, amici, a voi mi racomando:

non vo cercando né pane né vino,

ma il mio ben, il mi’ amor vado circando,

il qual, finch’io non trovo, a capo chino

sempre piangendo l’andarò chiamando.

*Testo: di Panfilo Sasso  (1455 – 1527)

 

 



Lascia un commento