Tag: leggi un pensiero

SELFIE in Versi. Andrea Giramundo

Nell’era del Capitalismo, che per esistere inculca individualismo, al momento del suo apice raggiunto, inizio della discesa, da poco Nato un fenomeno di rapida ascesa: – indice della continua decadenza, un’usanza che dell’uomo mostra ulteriore la deficienza – i telefoni…

COGITO ERGO SUM

Cogito ero sum: Penso quindi sono. In realtà, Penso uguale sono: Sono quel che penso. L’uomo è libero. Il primo passo per la libertà E’ il prenderne coscienza, Capire che si nasce liberi, Che siamo liberi. Poi, Pensare cosa si…

VITA D’AMORE E SPERMA. Andrea Giramundo

Come acqua fresca che si fa scorrere, fra le dita attimi felici. Nel presagio della loro estinzione dell’istante l’intensità, amplificata dal dilatarsi del tempo. Datato dalla partenza, in momento ignoto il cammino si ferma. Col cuore scoppiante in petto le labbra gonfie, di piacere…

LA SIGNORA T. – Favola

Questa è la storia d’una signora. Come fu concepita, fu tutto un esplodere d’energia; sin dalla sua nascita fu a tutti chiaro che si trattasse d’una stupenda prova d’amore vivente, il farsi materia d’un miracolo della natura, o di un…

VENDANGE A POMMARD

I vari marroni dei tetti ne fanno l’epicentro Attorno al campanile che scandisce il tempo. . La vita d’un paese dedicata ai vigneti Quella d’un popolo al vino Dove Dio è presente  Ma non quello Trino. . Circondata da tutti…

E SEMPRE PERDEVA

Aveva perso quella speranza iniziale: ogni volta Lei diceva la frase giusta:  Era solo una frase scontata. Quei movimenti e quelle parole: Quante volte aveva sentito il ripetersi: Insicurezza che diviene cattiveria. All’occasione è il debole che crea il maligno  Non…

LA DANZA DEGLI INDIOS. Andrea Giramundo

Passa un gruppo di Indigeni per turisti, al ristorante.   La danza degli Indios rimbomba nella testa del villeggiante ebbro ed inconscio della Cultura che sta passando per le sue orecchie, sente solo l’alcool nella gola.   Quanto scalpore, paura e rispetto, avrebbero suscitato tempo fa…

SULLA MORTE – Pensiero

Essere tristi per la morte di qualcuno che amiamo equivale ad esser tristi, ogni giorno, per un tramonto: Sono le uniche cose che sappiamo succederanno sempre e sicuramente. Con l’immagine del sole ancora sul fondo della retina, lasciarsi scaldare dal ricordo,…