Tag: ma noi lo conosciamo. Cipriano Algor si ritrasse come fosse stato vittima di un’aggressione inattesa. Oppresso