Tag: quello di una poetessa «nata due volte»: la prima nei salotti letterari milanesi del dopoguerra