Tag: scrivere

PIERROT E LA LUNA – Litfiba

Luci infrangono lo spazio della vista Questa notte la notte ha fermato il tempo La luce e` un vortice Questa notte non deve finire mai Perche` sei bellissima Luna avvolgimi lo spazio della vista Accarezzo i tuoi occhi e mi…

IL MESTIERE DI SCRIVERE – Pasolini

«L’uomo tende a addormentarsi nella propria normalità, si dimentica di riflettersi, perde l’abitudine di giudicarsi, non sa più chiedersi chi è. È allora che va creato artificialmente, lo stato di emergenza: a crearlo ci pensano i poeti. I poeti, questi…

BAR SPORT di Stefano Benni

Il Bar Sport è quello dove non può mancare un flipper, un telefono a gettoni e soprattutto la ‘Luisona’, la brioche paleolitica condannata ad un’esposizione perenne. Il Bar Sport è quello in cui passa il carabiniere, lo sparaballe, il professore,…

LE MANI per Charles Bukowski

Ero dotato, sono dotato. A volte mi guardo le mani e mi rendo conto che sarei potuto diventare un grande pianista o qualcosa del genere. Ma che cos’ hanno fatto, le mie mani? Mi hanno grattato le palle, hanno scritto…

SCRITTORI

Molti scrittori hanno necessità di ferite, ciascuna fisica o spirituale. – Martin Amis   Il sognatore è al suo tavolino: è nella sua stanza: accende la sua lampada. Accende una candela. Accende la sua bugia. – Gaston Bachelard

IL MALPENSANTE di Gesualdo Bufalino

AFORISMI TRATTI DAL LIBRO DI Bufalino Bisogna che abbiamo un’idea molto primitiva dell’eternità se facciamo tanto caso del morire a trenta o a cent’anni. Capita a volte di sentirsi per un minuto felici. Non fatevi cogliere dal panico: è questione…

LEGGERE

E dopo, mi chiedono perplesse, dopo aver letto che si fa? Si fa, rispondo, che se si sono appassionati a un tema o a un personaggio li potrete portare sui temi e personaggi simili, si fa che da Harry Potter…

IL LAVORO per Charles Bukowski

Come è possibile che a un uomo piaccia essere svegliato alle 6.30 da una sveglia, scivolare fuori dal letto, vestirsi, mangiare a forza, cagare, pisciare, lavarsi i denti e pettinarsi, poi combattere contro il traffico per finire in un posto…

Lankin, Guatemala.

solitario

 …un posto solitario, ideale per delle persone contemplative, che amano la natura per quello che è, senza fare altra differenza tra il sole e la pioggia, tra il caldo e il freddo, se non la comodità che ci danno gli uni e gli altri ci rifiutano.

* ‘L’UOMO DUPLICATO’ di José Saramago



LE LUCI DEL SUD di Danielle Steel

4° di copertina Sono trascorsi dieci anni da quando Alexa Hamilton si è lasciata alle spalle Charleston per vivere a New York, il più lontano possibile dal misero fallimento del suo matrimonio. Oggi, Alexa è una donna felice: lavora come…