Tag: SOLDI

IL MANTENUTO. 1961

Il Mantenuto (1961) par Italiafilmsbox Il Mantenuto Un film di Ugo Tognazzi Con Ugo Tognazzi, Marisa Merlini, Mario Carotenuto, Aldo Berti, Ilaria Occhini Stefano Gardelli, un onesto impiegato, diviene – suo malgrado e senza rendersene conto – l’amico ed il…

IL GIOCATORE – Fëdor Dostoevskij

Nella fittizia cittadina tedesca di Roulettenburg va in scena, attorno a un totem fatto di fiches e casinò, un vero e proprio carosello di figure, dal giovane precettore Aleksej al vecchio generale, dall’anziana, ricchissima nonnina al cialtronesco marchese des Grieux,…

LA MOGLIE MAGICA

A vent’anni, appena sposata, Mariangela va ad abitare con il marito in un’elegante palazzina Liberty di via Eustachi a Milano. I vicini ammirano i suoi grandi occhi illuminati di gioia e la sua vitalità contagiosa, al punto che il nomignolo…

ANDIAMO A QUEL PAESE!

All’inizio di questa divertentissima storia, Valentino e Salvo – amici di vecchia data, rimasti disoccupati – decidono di cambiare vita e trasferirsi dalla città al piccolo comune siciliano di Monteforte, paese d’origine di Valentino e della moglie di Salvo, Donatella,…

MA BOHÉME – Arthur Rimbaud – con Traduzione in Italiano

TRADUZIONE IN ITALIANO di Andrea Giramundo  Me ne andavo, i pugni dentro le mie tasche rotte; Il mio cappotto anche diventava ideale; Andavo sotto il cielo, musa! Ed ero a te fedele; Oh! là! Là! Che di amori splendidi ho sognato! . Le mie uniche mutande avevano un ampio foro. 
- Piccolo-Pollicino sognatore, sgusciavo nella mia corsa 
Rime. La mia locanda era l’Orsa Maggiore. – Le mie stelle al cielo avevano un fruscio morbido. . E le ascoltavo, seduto sul bordo delle strade, 
Queste buone sere di settembre dove sentivo gocce Di rugiada sulla fronte, come un vino corposo; .…

L’ITALIA per Pier Paolo Pasolini

  L’Italia – e non solo l’Italia del Palazzo e del potere – è un Paese ridicolo e sinistro: i suoi potenti sono delle maschere comiche, vagamente imbrattate di sangue: «contaminazioni» tra Molière e il Grand Guignol. Ma i cittadini…

LA CRISI per Albert Einstein

Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce…

LA DECRESCITA – Serge Latouche

Sappiamo che la decrescita è anzitutto uno slogan, e uno slogan provocatorio. Volendosi rivolgere alla comunità scientifica, bisognerebbe parlare di acrescita, con la stessa a privativa che si trova in ateismo. D’altronde si tratta della stessa cosa: uscire dalla religione…

VUOTO DI LUNA

Cassie Black ha trentadue anni: gli ultimi sei anni li ha passati in galera dopo un colpo in un casinò di Las Vegas in cui ha perso la vita Max, il suo grande amore, specializzato come lei nello svaligiare i “pollastri”…

DENARI – Niccolò del Rosso circa 1290

 Denari fanno l’omo comparere; denari el stolto fingon scienziato: denari compreno zascun peccato; denari mostran spendere e tenere; .  denari dànno donne per godere; denari tolgon l’anemo beato; denari lo vile mantén en stato, denari gli enemici fan cadere. . …

PRIVILEGI DEL POVERO

  il povero è stupido se tace, e se parla è uno sciocco, se sa è un parlatore, se affabile, un imbroglione, se è cortese, è ficcanaso, quando non sopporta, superbo, codardo, quando è umile, e pazzo, quand’è risoluto, se…

IO NON HO BISOGNO di Alda Merini

Io non ho bisogno di denaro.   Ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue. – Alda…

IL PESCATORE e l’uomo d’Affari

Un uomo d’affari vide con fastidio che il pescatore, sdraiato accanto alla propria barca, fumava tranquillamente la pipa. . – Perché non stai pescando? Domandò l’uomo d’affari . – Perché ho già pescato abbastanza pesce per tutto il giorno. .…

E PER L’ENNESIMA VOLTA..

E per l’ennesima volta, affrontiamo la minaccia dell’ennesima guerra.   E lo facciamo con le “armi” di sempre: la parola, i corpi di traverso, la ragione, persino la logica, se mai servisse ancora a qualcosa, in questo mondo in cui…